Avvisatore Marittimo del Porto di Brindisi

first
  
last
 
 
start
stop
  • Registrati
    *
    *
    *
    *
    *
    Fields marked with an asterisk (*) are required.
Headlines:
Notice
  • Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.   

General Cargo

E-mail Stampa PDF

cargo

La vocazione di Brindisi, porta di un territorio ricco di industrie, artigianato e agricoltura, è quella di porto polifunzionale, capace di accogliere i traffici che transitano nel Mediterraneo sudorientale. I principali traffici di merci secche, per un totale di 300 mila ton/anno sono costituiti dalle rinfuse alimentari, soprattutto cereali, mentre le rinfuse liquide alimentari sono costituite prevalentemente da oli vegetali.
Sono vicinissimi a Brindisi i porti di Grecia, Albania e Montenegro, ma anche di Turchia ed Egitto e di altri paesi del Mediterraneo meridionale.
Grazie agli accordi sottoscritti dall’Autorità Portuale con i Paesi transfrontalieri e con armatori stranieri sono state attivate numerose linee, con l’obiettivo di favorire il trasferimento dalla modalità stradale a quella marittima, secondo gli obiettivi della Comunità europea, implementando le Autostrade del Mare. Il numero dei mezzi pesanti continua a crescere, così ogni anno transitano circa 100 mila tra tir e trailer.

 
first
  
last
 
 
start
stop
first
  
last
 
 
start
stop
first
  
last
 
 
start
stop
first
  
last
 
 
start
stop
first
  
last
 
 
start
stop
first
  
last
 
 
start
stop

General Cargo

first
  
last
 
 
start
stop
first
  
last
 
 
start
stop
first
  
last
 
 
start
stop